Mafia, mentalitet og politik på Sicilien

Union Jack
Dannebrog

Mafia, mentalitet og politik på Sicilien

Show full item record

Title: Mafia, mentalitet og politik på Sicilien
Forhold ved det sicilianske samfund og deres indflydelse på Cosa Nostras eksistens
Author: Gutfeld Jensen, Lars
Abstract: L’obiettivo della presente tesi è di trattare un fenomeno culturale caratteristico dell’Italia. La mafia siciliana è un fenomeno di questo tipo, in particolare agli occhi degli stranieri. Il mio obiettivo è di esaminare i fattori che possono permettere l’esistenza di Cosa Nostra nella società siciliana moderna. Al fine di raggiungere tale obiettivo, la mia analisi è suddivisa in due parti, di cui la prima tratta gli elementi generali della società siciliana, e la seconda gli elementi politici specifici della stessa società. La prima parte dell’analisi esamina la mentalità siciliana, prendendo spunto dal libro Il potere mafioso di Nando Dalla Chiesa, che elabora il concetto del sicilianismo in quanto prodotto dell’assai problematico rapporto italo -siciliano a partire dall’epoca risorgimentale. Una forte percezione malinconica della storia siciliana ha dato sostegno al sentimento del sicilianismo, mentre dopo la Seconda Guerra Mondiale è sorto il neosicilianismo basato su fattori politicoeconomici. L’analisi si occupa inoltre come il sicilianismo e la mentalità siciliana abbiano giovato a Cosa Nostra. Tra l’altro si analizza come la divisione mentale dei siciliani in persone civili e rappresentanti dello Stato, e le regole imposte dall’omertà siano state vantaggiose per l’organizzazione mafiosa siciliana. L’esistenza e la cultura di Cosa Nostra affondano le loro radici nella mentalità siciliana, ma i due fenomeni sono identici? Per decifrare il concetto di mentalità siciliana e quello di cultura mafiosa, e per stabilire se quest’ultimo esista esclusivamente in Sicilia, ho effettuato uno studio della cultura mafiosa giapponese. Da questo studio risulta che in Giappone e in Sicilia sono gli stessi meccanismi a determinare l’esistenza di un’organizzazione mafiosa. 3 Per una descrizione delle condizioni politiche specifiche nella seconda parte dell’analisi il terzo capitolo esamina il clientelismo e la collaborazione tra Democrazia cristiana e Cosa Nostra. Nell’intervallo tra gli anni 1950 agli anni 1980 la suddetta cooperazione ha rafforzato e rivitalizzato la mafia siciliana. Le relazioni tra politici e mafiosi hanno fatto sì che questi ultimi abbiano vinto innumerevoli gare di appalto pubbliche e guadagnato cifre enormi, contribuendo in tal modo all’arricchimento dell’organizzazione di Cosa Nostra. Da ultimo ho esaminato il più recente ruolo di alcuni settori della politica rispetto all’esistenza di Cosa Nostra. A tale riguardo, sostengo un esame di come sia percepito il realismo della lotta a Cosa Nostra, sia da parte dei siciliani sia da parte dei mafiosi, e di come tale percezione sia influenzata dai media e dai politici. Esaminando il dibattito sulla suddetta lotta da parte dei siciliani, vorrei mostrare l’influenza della politica su questa lotta e sulla rivolta morale sollecitata dallo Stato. L’esistenza di Cosa Nostra è una conseguenza del sicilianismo e del bisogno da parte dei siciliani, afflitti da un continuo sentimento vittimistico, di difendere tutto quanto scaturisca dalla Sicilia, e in alcuni casi anche Cosa Nostra. Il sicilianismo ha permesso e giovato all’esistenza di Cosa Nostra, mentre la mentalità siciliana ha dato forma alla sua cultura (mafiosa). Quest’ultima, tuttavia, non esiste solamente in Sicilia, ma la Sicilia e la mentalità siciliana presentano una predisposizione a tale fenomeno. Le relazioni clientelistiche tra Cosa Nostra e Democrazia cristiana, risalenti alla ricostruzione palermitana postbellica e continuate fino alla metà degli anni 1980, hanno contribuito alla formazione e al rafforzamento di Cosa Nostra. Ancora oggi ci sono in Sicilia delle condizioni politiche che portano i siciliani a rivolgersi ai mafiosi e che in tal modo assicurano l’esistenza della loro organizzazione criminosa.
URI: http://hdl.handle.net/10417/253
Date: 2009-03-20
Pages: 77 s.
Files Size Format View
lars_gutfeld_jensen.pdf 311.5Kb PDF View/Open

The following license files are associated with this item:

This item appears in the following Collection(s)

Show full item record